I NUMERI SONO LO STRUMENTO MIGLIORE PER RACCONTARE LA NOSTRA REALTÀ.

2309970
i nostri iscritti
677

morti sul lavoro
gennaio - agosto 2022

902000

disoccupati 15-34 anni

80%

Rapporti di lavoro a termine attivati a favore di giovani (max 29 anni).
(Fonte INPS, riferimento 2021)

scarica l'app
×
SCARICA L'APP
Prossimamente sugli store
iscriviti alla newsletter
×
Resta sempre aggiornato
Iscriviti alla Newsletter
Notiziario Live
Blog
Mi piace!
0%
Sono perplesso
0%
È triste
100%
Mi fa arrabbiare
0%
È fantastico!!!
0%

Approfondimento | 28.09.2022

Mi piace!
0%
Sono perplesso
100%
È triste
0%
Mi fa arrabbiare
0%
È fantastico!!!
0%

Società e Cultura | 24.09.2022

Inviaci la tua storia o la tua opinione
Ricerca sulle disuguaglianze in Italia in arrivo tra:
Video
Social TerzoMillennio

4 hours ago

Terzo Millennio
📩 Abbiamo appena inviato la nostra Newsletter, l’hai ricevuta?⚠️ Può capitare che finisca in Spam: se non riesci a vederla, prova a controllare e, nel caso, ricordate di mettere la mail terzomillennio@uil.it come mittente attendibile.👉 Per chi non fosse ancora iscritto vi lasciamo il link per registrarsi alla newsletter: terzomillennio.uil.it/newsletter/#terzomillennio ... See MoreSee Less
View on Facebook

10 hours ago

Terzo Millennio
🌏 Il 30 settembre è la Giornata Mondiale del CopywriterUna figura professionale che comunica attraverso le parole, aiutando organizzazioni private e pubbliche a migliorare la propria comunicazione e a vendere attraverso un messaggio studiato ad hoc per loro.☕ La scelta di questa data ha un’origine molto particolare che è legata a una tazza di caffè!Scopri di più: terzomillennio.uil.it/blog/il-copywriter-una-vecchia-nuova-figura/Giovane Avanti #Copywriter #giornatamondialedelcopywriter #30settembre ... See MoreSee Less
View on Facebook

1 day ago

Terzo Millennio
🏆 Ieri è stata una giornata storica per tutto il mondo sportivo italiano! ‼️ Finalmente, atlete, atleti e tutti i collaboratori sportivi saranno considerati lavoratori e lavoratrici sportivi dallo Stato, con diritti e doveri, con tutele e garanzie fino ad oggi sconosciute, dalla previdenza alla maternità, dall’aspetto assicurativo a quello della tutela contrattuale.Il decreto correttivo del d. legislativo 28 febbraio 2021, n. 36, appena approvato dal Consiglio dei Ministri in maniera definitiva, rappresenta una svolta epocale e storica per tutto il sistema sportivo italiano.Una giornata storica anche per la UIL che ha sempre sostenuto i principi di questa riforma e ne ha perorato la rapida approvazione.AIP - Associazione Italiana Pallavolisti 👉 Scopri di più: terzomillennio.uil.it/blog/oggi-e-storia-il-lavoro-sportivo-e-realta/#sport #riformadellosport #terzomillennio ... See MoreSee Less
View on Facebook

2 days ago

Terzo Millennio
🟢 Il dominio della catena alimentare globaleUno studio di ETC Group, un'organizzazione di eco-giustizia, rileva che sono poche le grandi aziende a dominare la catena alimentare globale.❓ Quali e perché?Come hanno influito le nuove tecnologie, il covid e la guerra su questo dominio?➡️ Leggi l’articolo: terzomillennio.uil.it/blog/il-dominio-della-catena-alimentare-globale/#etcgroup #commercioalimentare #Syngenta #Bayer ... See MoreSee Less
View on Facebook

3 days ago

Terzo Millennio
🛩 Oggi è la 43° giornata mondiale del turismo, una grande occasione per riflettere sull’importanza culturale, economica e sociale che questo fenomeno di massa costituisce nel mondo attuale.Considerando anche la crescente attenzione verso le politiche ambientali e la tutela del territorio, come nasce e come si è evoluto ❓👉 Leggi l’articolo: terzomillennio.uil.it/blog/turismo/Giovane Avanti #turismo #sostenibilità #covid #viaggi #27settembre #giornatamondialedelturismo ... See MoreSee Less
View on Facebook

4 days ago

Terzo Millennio
🌏 Oggi è la giornata internazionale contro gli armamenti nucleari.⚠ Con la crisi ucraina la minaccia della pioggia pesante è tornata a segnare la storia contemporanea. Il mondo è di nuovo con il fiato sospeso. Perciò l’originario proposito dell’ONU sancito con l’istituzione della giornata del 26 settembre è estremamente attuale. Ma a che punto siamo oggi ❓Leggi l’articolo: terzomillennio.uil.it/blog/armamenti-nucleari/#26settembre #giornatainternazionalecontroarmamentinucleari #arminucleari #ucraina #russia ... See MoreSee Less
View on Facebook
Dalla Community

Outlook Giovani

Le notizie, le tendenze e le riflessioni dei giovani, una vetrina dedicata alle nuove generazioni.
A cura di Giovane Avanti e con il contributo del Consiglio Nazionale dei Giovani

30.09.2022
29.09.2022
Videogame
Progetto
Campagna
Ambassador

Agenda

Servizi UIL
Dalle Categorie
Dai Territori
Dai Social

3 hours ago

PierPaolo Bombardieri
💪 La musica e il sindacato insieme verso il Congresso!#Fasma ... See MoreSee Less
View on Facebook

5 hours ago

PierPaolo Bombardieri
‼️ In Italia il lavoro è tassato almeno al 23% mentre sulle transazioni finanziarie, che, valgono 22 volte il PIL mondiale non c’è nessuna tassa.Com’è possibile che il lavoro venga tassato molto più di chi fa speculazioni finanziarie? Per noi è inaccettabile! 📢 Dobbiamo affermare un principio: il lavoro non può essere tassato più delle speculazioni finanziarie. Ecco perché al commissario Gentiloni chiediamo di essere più determinato nel sostenere alcune nostre richieste di equità e giustizia sociale:• un nuovo programma Sure per far fronte ai problemi occupazionali;• una tassa sugli extraprofitti di tutte le aziende;• una tassa sulle transazioni finanziarie. Adesso c’è bisogno di un’Europa più sociale ed equa! ... See MoreSee Less
View on Facebook
💸 Più di 100 miliardi di evasione fiscale ogni anno.Avete sentito qualche politico parlarne durante questa campagna elettorale?
Noi no. Tutti spariti sull’argomento!

Ci dicono sempre che non ci sono risorse quando chiediamo interventi a sostegno di chi è in difficoltà. Non ci sono mai, guarda caso.❗ Eppure, l’85% dell’IRPEF del Paese viene pagato da lavoratori dipendenti e pensionati.Noi le tasse le abbiamo sempre pagate e non ci stiamo quando poi vengono elargiti condoni a chi non le paga. Servono soldi? Prendiamoli con la lotta all’evasione fiscale.📢 Le tasse le devono pagare tutti!#evasionefiscale #tasse #uil ... See MoreSee Less
View on Facebook
📍 Dopo la mattinata il percorso congressuale è proseguito con il Congresso della Uilca Nazionale.I congressi sono momenti importanti per discutere in modo più opportuno di tanti temi che non riusciamo ad affrontare nella nostra attività sindacale quotidiana.Oggi, a seguito della campagna elettorale, lo sono ancora di più perché per me, per noi, gli impegni che si assumono con i nostri iscritti valgono più di qualsiasi seggio al Senato o alla Camera.❌ Pandemia, guerra, inflazione: stiamo vivendo un periodo complicato. Noi siamo convinti, però, che il futuro si possa decidere insieme. Ciò che ognuno di noi fa sui posti di lavoro, al fianco di lavoratrici e lavoratori, può servire a creare le condizioni per cambiare in meglio quel futuro. E lo facciamo insieme, con coraggio. Così è stato quando a dicembre dello scorso anno abbiamo deciso di scioperare, in piazza, per affermare che un pezzo del Paese continuava a soffrire.Le risposte che ci sono state date non sono servite, non hanno appianato le disuguaglianze.📢 Ma è possibile che in questo Paese abbiamo dato 170 miliardi alle aziende che hanno fatto cassa integrazione, speculazioni, delocalizzato e pagano le tasse in altri continenti?E quando noi, invece, chiediamo aiuti per lavoratori dipendenti e pensionati non è mai il momento giusto.Non siamo disposti ad accettare elemosina!
Le nostre priorità restano quelle legate al lavoro, welfare e riforma fiscale presentate al governo nelle piattaforme unitarie.👌 Iniziamo dalla tutela della vita.Come possiamo accettare che nel nostro Paese ci siano 1200 morti ogni anno? 1200 famiglie straziate!Allora il rispetto della vita deve essere il principio fondante sul quale appoggiamo la costruzione che ci porta a parlare di lavoro.È questo l’obiettivo della nostra campagna #ZeroMortiSulLavoro.🔵 E ancora.Pensiamo sia il momento di avere risposte concrete sul lavoro precario. Un tema, quello della precarietà, che affligge soprattutto i nostri giovani.Senza stabilità, senza certezze, come può un giovane costruirsi il suo futuro? Come può chiedere un mutuo con un contratto di un mese?⚠️ Bisogna, oggi, aprire una riflessione più ampia nel merito della transizione energetica e digitale che stiamo affrontando.Un cambiamento che stravolgerà il lavoro e la vita stessa.Ma non c’è lavoro senza persone. La frase “il lavoro nobilita l’uomo” è per noi sbagliata.Sono le donne e gli uomini nei principi e nei valori che incarnano a nobilitare il lavoro.‼️ Adesso è il momento di ripensare il nostro modello di sviluppo.Bisogna rimettere le persone al centro.È per questo che abbiamo creato Terzo Millennio: uno strumento per arrivare a tutti, anche chi non siamo stati in grado di raggiungere fino ad oggi.Nei nostri congressi e nelle nostre iniziative abbiamo avuto la conferma che i giovani ci sono, hanno voglia di partecipare, di dire la loro.E allora diamo loro spazio e responsabilità nella nostra Organizzazione.Accompagnamoli ed aiutiamoli.A me piace pensare che il nostro percorso non finisca oggi con questi congressi. Dobbiamo impegnarci ancora di più. Dobbiamo lottare per garantire condizioni migliori a tutte le persone che noi, scegliendo questo lavoro, con passione abbiamo scelto di rappresentare. Insieme possiamo farcela. ... See MoreSee Less
View on Facebook

2 days ago

PierPaolo Bombardieri
📍 Oggi siamo a Roma per il Congresso della Uila Nazionale.A me piace ricordare che è anche grazie al lavoro di questo settore, grazie al lavoro delle tante lavoratrici e dei lavoratori che in alcuni casi hanno perso la vita, se il nostro Paese è riuscito a superare il buio periodo di crisi della pandemia.Un sentito grazie è dovuto anche ai nostri operatori che non hanno smesso mai di essere sul campo per dare risposte a chi aveva bisogno. 📢 Durante questa campagna elettorale abbiamo evitato di entrare nel merito dei programmi politici. Eppure, un messaggio vogliamo ribadirlo.Noi facciamo politica ogni giorno attraverso le nostre proposte e le scelte che indichiamo.Siamo indipendenti dai partiti, non dalla politica.Come esponenti sindacali che tengono al sistema di democrazia del nostro Paese pensiamo che occorra anche fare una riflessione sulla mancata partecipazione alle votazioni per oltre il 40%.Invece, con un pizzico d’orgoglio, ci teniamo a ricordare che quando si vota sui posti di lavoro c’è una partecipazione pari all’85%. ❗ Quello agricolo è un settore che vale il 25% del PIL del Paese e coinvolge quasi 4 milioni di lavoratrici e lavoratori. Un settore, tuttavia, che ha ancora gravissime problematiche.Uno tra tutti è la lotta al caporalato che deve sempre più vederci coinvolti. Noi siamo fieri di essere un’Organizzazione che che sta al fianco di tutti i lavoratori, a prescindere dal colore della pelle, provenienza o religione.Quello della legalità è un tema che ci vede sempre impegnati perché è un principio imprenscindibile dal quale ripartire.Lo abbiamo fatto anche con la nostra campagna #ZeroMortiSulLavoro ottenendo dei primi risultati, ma non basta. La sicurezza sui luoghi di lavoro è una questione di legalità. Dobbiamo percorrere tutti insieme una strada verso la cultura della sicurezza. ➡️ È ora di risposte concrete anche sul tema del lavoro precario.Non siamo più disponibili ad accettare che l’unico strumento utilizzato per generare lavoro sia il tempo determinato.Dobbiamo puntare ad una flessibilità contrattata, non selvaggia.I voucher per noi non sono uno strumento di lavoro da somministrare nel terzo Millennio.E lo ribadiamo ancora una volta. Siamo a favore del salario minimo, ma deve coincidere con quello dei contratti maggiormente rappresentativi. Altrimenti il rischio è di indebolire i contratti.Se un contratto di Cgil, Cisl e UIL in agricoltura è applicato a 200mila persone e magari quello di un sindacato giallo “amico” a 2mila persone, siamo in grado di dichiarare qual è quello più rappresentativo?Quindi, cari politici, i numeri della rappresentanza sono chiari. ‼️ Adesso bisogna avere il coraggio di fare delle scelte! Servono risorse? Siamo disposti ad indicarvi la strada.Possiamo iniziare a pensare a come tassare le transazioni finanziarie? Possiamo estendere la tassa sugli extra profitti a tutte le aziende e non solo quelle energetiche?C’è una rivoluzione energetica e tecnologica da affrontare. Il mondo del lavoro e la vita stessa ne saranno stravolti.Allora bisogna andare in Europa per chiedere un nuovo programma Sure e dare risposte sociali. 🎯 Riparliamo dell’organizzazione del lavoro. Discutiamo di un modello che riduce l’orario di lavoro a parità di retribuzione.Facciamo una riflessione anche sulla responsabilità sociale delle aziende e sulla condizionalità degli aiuti.Bisogna portare avanti una riflessione complessiva su quello che è il futuro del Paese. 💪È per questo che dobbiamo considerare il Congresso come un punto di partenza per arrivare in ogni luogo di lavoro, a tutte le persone.Facciamolo anche con Terzo Millennio, uno strumento di dialogo per raggiungere quei territori, periferie e spazi dimenticati.Ricordo che una nave in porto è al sicuro, ma non è per questo che è stata costruita. Non siamo fatti per stare in ufficio, ma tra la gente.Chi ha scelto come noi questo impegno, chi ha scelto di sacrificare chi soffre lo fa ogni mattina quando si sveglia tenendo il cellulare sempre acceso, consapevole del fatto che sarà una giornata difficile, come in una tempesta per un pescatore, ma l’affronterà con amore e passione per migliorare le condizioni di chi rappresentiamo.Facciamolo insieme! ... See MoreSee Less
View on Facebook
❗️ In questi giorni si parla molto del PNRR.Noi però ci chiediamo: ma cosa pretendete da enti locali che per anni hanno avuto le assunzioni bloccate? Ci sono tecnici a scavalco fra un comune e l’altro e lavoratori che non si riescono nemmeno a prendere le ferie.📢 La verità è che la politica pubblica negli ultimi anni è sempre stata distrutta. Non sono mai stati fatti investimenti perché l’obiettivo era di affidare gli incarichi alle grandi multinazionali.E allora diciamo le cose come stanno: qui la responsabilità della politica è chiara e noi non abbiamo intenzione di restare in silenzio! ... See MoreSee Less
View on Facebook
📍Oggi il nostro percorso congressuale continua con il Congresso della UIL FPL.🔵 Alla luce delle nuove elezioni noi non ci permettiamo di dare giudizi: il giudizio del popolo è sovrano.La nostra impressione è, tuttavia, che ad aver vinto è stato l’astensionismo. Più del 40% di astenuti è un dato che deve farci pensare molto, è un riflesso di quella distanza fra i palazzi del potere e la vita reale di tutti i giorni.📢 E per noi, oggi, come ieri, le priorità sono i temi riportati nelle piattaforme unitarie: lavoro, welfare e riforma fiscale.Poi ci sono altri principi per noi imprescindibili, come la lotta al lavoro precario, la dignità del lavoro e il rispetto della vita umana. Non possiamo accettare che ci venga spiegato cos’è il lavoro se manca il rispetto della sicurezza e della vita delle lavoratrici e dei lavoratori.E allora, giudicheremo il nuovo governo dalle decisioni che verranno prese.🎯Ripartiamo dalla sanità locale, dalla prevenzione. Non si può fare affidamento solo sui manager nominati dalla politica. Le responsabilità sono chiare e dobbiamo rivendicare risposte adeguate. Noi dobbiamo rivendicare scelte che diano risposte alle persone che rappresentiamo.Le scelte che governo e regioni fanno giocando a rimpiattino non sono più accettabili per noi. La nostra gente ha bisogno di risposte. Non dobbiamo accontentarci ma puntare in alto per cambiare questo Paese.‼️ Abbiamo la necessità di considerare la sanità e gli enti locali come un presidio di democrazia, come un sistema di diritti a tutela di chi rischia di rimanere indietro.E, invece, anche durante la pandemia abbiamo assistito ai nostri lavoratori impegnati per salvare altre vite morire a loro volta per mancanza di scelte sulla sicurezza sul lavoro.E ancora, com’è possibile parlare di lavoro se il 50% dei nostri lavoratori lavorano a tempo determinato?!Com’è possibile parlare di lavoro se nelle aziende sanitarie abbiamo finte cooperative che sfruttano i lavoratori?!Quale futuro possiamo assicurare ai nostri giovani a queste condizioni?!Quale Paese vogliamo rivendicare?!➡️ Noi dobbiamo con forza continuare a chiedere risposte adeguate.Abbiamo il dovere di ricordare che DIETRO AI NUMERI CI SONO LE PERSONE!Abbiamo l’obiettivo di costruire un futuro diverso, fatto di #piùdirittimenodisuguaglianze. Dobbiamo costruire un sistema nel quale i nostri possano guardare al futuro con più fiducia.Facciamolo insieme, facciamolo con gli strumenti già a nostra disposizione e con quelli nuovi come Terzo Millennio per dare a tutti la possibilità di ascoltarci e di essere aiutato.Diamo la possibilità alla nostra Organizzazione di diventare davvero il primo sindacato. Insieme possiamo farcela! ... See MoreSee Less
View on Facebook
Rispettosi del voto degli italiani, prendiamo atto dell’esito elettorale. Attendiamo di confrontarci con il nuovo Governo sui temi che riguardano i lavoratori, i pensionati e i giovani, sempre attenti al merito delle questioni. Intanto, però invitiamo tutti a una riflessione: il primo partito è quello dell’astensionismo. È la prova della distanza tra politica e Paese reale ed è questo gap che va colmato con il dialogo e scelte coerenti. (PierPaolo Bombardieri, Segretario generale UIL)👉https://bit.ly/BombardieriElezioniPolitiche ... See MoreSee Less
View on Facebook
📢 In questo Paese siamo molto lontani da un livello di legalità accettabile e condivisa.È un problema che non riguarda solo la mafia.Dove non vengono rispettate le norme sulla sicurezza sul lavoro, c’è un problema di legalità.Quando si evadono le tasse, quando si rimane indifferente dinnanzi a chi non paga le tasse, c’è un problema di legalità.‼️ Ecco perché la legalità è una questione culturale ma anche politica.Un tema che per la nostra Organizzazione è prioritario e per il quale non smetteremo mai di lottare. ... See MoreSee Less
View on Facebook
💢Tre ragazzi sono morti nel percorso alternanza scuola-lavoro.Non avevano il tutor accanto, non erano seguiti.E allora, ci rivolgiamo al ministro: quanti morti ancora dobbiamo registrare prima che si apra un tavolo per mettere in sicurezza i ragazzi che iniziano questi percorsi?!Noi non diciamo che l’alternanza scuola-lavoro debba essere superata ma servono degli interventi precisi.Se i ragazzi vanno a lavorare, i percorsi DEVONO ESSERE CONCORDATI con le organizzazioni dei posti di lavoro dove vanno.Sulla sicurezza dobbiamo parlare tutti lo stesso linguaggio e tutelare le vite umane.Non permetteremo che quella che viene chiamata alternanza scuola-lavoro si trasforma in sfruttamento e lavoro nero dei ragazzi mandati dalle scuole! ... See MoreSee Less
View on Facebook
📈 Il tasso di inflazione continua a crescere.Servono urgentemente interventi immediati a sostegno dei redditi da lavoro dipendente e pensioni.➡️ Al Governo chiediamo di calmierare i prezzi e sviluppare con maggiore incisività una politica coordinata che ponga un tetto al costo del gasBisogna sostenere i consumi interni per evitare che l’Italia finisca in recessione.(Domenico Proietti, Segretario Confederale UIL)
👉 bit.ly/Proietti-Interventi-Inflazione ... See MoreSee Less
View on Facebook
Quanto ne sai di❓🪦 SUCCESSIONE EREDITARIALa dichiarazione di successione permette il passaggio agli eredi dei beni immobili, mobili ed altri diritti reali del defunto.Gli adempimenti vanno eseguiti entro un anno dal decesso.Gli eredi possono presentare tutti i documenti allo sportello del CAF UIL Nazionale che provvederà a trasmettere telematicamente la dichiarazione.📌 Trova qui la sede a te più vicina extranet.cafuil.it/sediuil/sedi.asp 👉🏻 Per ogni dubbio o domanda: chiedilo a Uilli su www.terzomillennio.social ... See MoreSee Less
View on Facebook
🌎 Per green economy, o “economia verde”, si intende un modello di sviluppo economico sostenibile che prende in considerazione l’attività produttiva valutandone sia i benefici derivanti dalla crescita, sia l’impatto ambientale provocato dalle attività di estrazione e trasformazione delle materie prime, nonché dallo smaltimento degli scarti. 🏭 In particolare, con “economia verde” ci si riferisce ad una forma economica in cui gli investimenti pubblici e privati mirano a ridurre le emissioni di carbonio e l'inquinamento, ad aumentare l'efficienza delle risorse, ad introdurre forme di energia rinnovabile, a evitare la perdita di biodiversità conservando l’ecosistema, a ridurre i consumi e a programmare corretti metodi di riciclo e riuso dei prodotti, in termini di circolarità.🇪🇺 Infine, secondo la Commissione Europea – guidata dai principi espressi nel pacchetto di iniziative strategiche noto come “Green Deal”, che mira ad avviare l’UE sulla strada della transizione verde - la green economy può trasformare quella europea in una società equa, prospera e competitiva, generando crescita e posti di lavoro, eliminando la povertà, preservando e investendo nel capitale naturale dal quale dipende la sopravvivenza a lungo termine del nostro pianeta.🔵 La UIL, condivide queste scelte e ritiene che una nuova economia in chiave “green”, così come una seria azione per il clima e l’attuazione di una “Giusta Transizione”, siano gli ambiti prioritari su cui investire per garantire all’Europa e al nostro Paese una ripresa concreta nel tempo, migliori condizioni di vita e di salute, un effetto moltiplicativo sugli investimenti privati e una piena occupazione stabile e di qualità. ... See MoreSee Less
View on Facebook
🇪🇺 La Commissione europea ha presentato un pacchetto di misure contro i rischi legati all'amianto sul lavoro e negli edifici, modificando anche la direttiva sull’esposizione all’asbesto sul lavoro.⛔ A livello europeo tutte le forme di amianto sono vietate dal 2005, per queste ragioni non comprendiamo il motivo della Commissione europea di proporre un limite di sole 0,01 fibre/cm3, ossia un valore 10 volte inferiore rispetto a quanto proposto ad ottobre 2021 dal Parlamento europeo che ha votato a stragrande maggioranza per un nuovo limite di 0,001 fibre / cm3.👎🏻 Con questa decisione si mettono a rischio migliaia di lavoratori, in particolare per quelli del settore edile, perché ricordiamo, solo nel nostro Paese si registrano complessivamente per difetto 4.400 decessi ogni anno. È urgente definire al più presto una nuova strategia europea globale e integrata sull’amianto.(Tiziana Bocchi, Segretaria Confederale UIL)👉🏻 tinyurl.com/Bocchi-Amianto ... See MoreSee Less
View on Facebook
Fare sindacato è fatica e impegno, ma soprattutto è voglia di cambiare il mondo stando sempre dalla parte dei più deboli e di tutta quella parte di società che vogliamo rappresentare, difendere e per la quale non smetteremo mai di rivendicare #piùdirittimenodisuguaglianze.Uiltrasporti Nazionale Claudio Tarlazzi ... See MoreSee Less
View on Facebook
🏆 La riforma dello sport è una partita lasciata aperta da troppo tempo!
Sono centinaia di migliaia le persone lasciate nell’incertezza e nella fragilità.📢 Pacche sulle spalle e celebrazioni pubbliche per le vittorie non bastano se poi manca il riconoscimento del lavoro sportivo.Ci vuole coerenza!
➡️ Chiediamo all’Esecutivo Draghi di chiudere questo capitolo senza più attese e rinvii.(PierPaolo Bombardieri, Segretario Generale UIL)👉 bit.ly/Bombardieri-RiformaDelloSport ... See MoreSee Less
View on Facebook
🤗 Quando ti iscrivi alla UIL entri a far parte di una grande famiglia.E, come in ogni famiglia, ci si prende cura l’uno dell’altro, anche con piccole attenzioni.Con la tua tessera mettiamo a disposizione di ogni iscritto e delle persone care un mondo di offerte e vantaggi.Esplorali tutti su www.uil.it/uilconvenzioni.💙 Sono occasioni in più per unirti a noi! ... See MoreSee Less
View on Facebook
🦾 Ogni nuova tecnologia porta sempre con se notevoli cambiamenti nei luoghi di lavoro.Vantaggi e opportunità certo, ma anche nuovi rischi e potenziali pericoli per la sicurezza di lavoratrici e lavoratori.‼️ È il caso della robotica e dei sistemi di automazione.Tecnologie avanzate che possono generare gravi ripercussioni sul benessere delle persone che ci lavorano.Conoscerle è la chiave per prevenire i rischi.Leggi qui:zeromortisullavoro.it/robotica-e-automazione-quali-rischi-per-la-salute-e-la-sicurezza-dei-lavora... ... See MoreSee Less
View on Facebook
⚠️Ancora una tragedia sul lavoro!
Un operaio di 60 anni perde la vita mentre stava facendo dei lavori di manutenzione ad una caricatrice.L’impianto lo ha schiacciato senza lasciargli scampo.❌ Episodi come questo non devono più accadere.Non c’è dignità nel lavoro se ogni giorno si vive con la paura di non fare più ritorno a casa perché non sono rispettati i principi sulla sicurezza.Bisogna intervenire subito: più controlli, più ispettori e interventi concreti.Basta morti sul lavoro.#ZeroMortiSulLavoro ... See MoreSee Less
View on Facebook
La non autosufficienza è una delle grandi disuguaglianze che dobbiamo affrontare. 👵🏻👴🏻Siamo tra i Paesi più longevi in Europa; eppure siamo tra i pochi a non avere una legge sulla non autosufficienza. ⭕️In Italia le persone over 65 anni sono quasi 14 milioni, il 23,2% della popolazione. ⭕️Le persone non autosufficienti sono oltre il 5% della popolazione: più di 3,1 milioni di persone, di cui 1,5 milioni sono persone con oltre 75 anni che meritano attenzione e rispetto. ❗Per questo c’è bisogno di una Legge che aumenti in modo significativo le risorse e assicuri in ogni parte del Paese prestazioni uniformi e un accesso al sistema dei servizi per la non autosufficienza di tipo universalistico e finanziato a totale carico della fiscalità generale. Chiediamo di essere consultati sul testo depositato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per una rapida approvazione. 📌Se non ora quando? Perché l’approvazione della legge sulla non autosufficienza è un atto di civiltà! (Domenico Proietti, Segretario confederale UIL – Carmelo Barbagallo, Segretario generale Uil Pensionati)👉 bit.ly/AutosufficienzaAttoDiCiviltà ... See MoreSee Less
View on Facebook
Libreria
Sedi
Partecipa