I NUMERI SONO LO STRUMENTO MIGLIORE PER RACCONTARE LA NOSTRA REALTÀ.

2309970
i nostri iscritti
261

morti sul lavoro
gennaio - aprile 2022

922000

disoccupati 15-34 anni

80%

Rapporti di lavoro a termine attivati a favore di giovani (max 29 anni).
(Fonte INPS, riferimento 2021)

scarica l'app
×
SCARICA L'APP
Prossimamente sugli store
iscriviti alla newsletter
×
Resta sempre aggiornato
Iscriviti alla Newsletter
Blog
Dalla Community
Inviaci la tua storia o la tua opinione
Video
Social TerzoMillennio

4 hours ago

Terzo Millennio
📌Quest’anno UIL Camp cresce e allarga i suoi confini!Il nostro viaggio parte con 5 tappe formative per i nostri under35: 
Palermo, Napoli, Milano, Ancona e Cesenatico.Due i macrotemi che coinvolgeranno il confronto con i ragazzi: 🔹 Quali strumenti e competenze digitali sono oggi indispensabili per comunicare, organizzare e fare rete? E come possiamo come sindacato metterle al servizio dei giovani? 🔸 Il PNRR è all’ordine del giorno su tutti i nostri territori. Dialogo sociale e contrattazione collettiva devono guidare il processo di Next Generation Eu.💪 75 ragazzi, 5 appuntamenti per fare squadra, ascoltare, dialogare e preparaci in vista della Summer School del prossimo settembre a Cesenatico e del Congresso nazionale della UIL - Unione Italiana del Lavoro!Insieme per cambiare le cose, insieme per correre verso il Terzo Millennio. ... See MoreSee Less
View on Facebook

6 hours ago

Terzo Millennio
📖 Questa settimana è venuta a mancare una poetessa pura, Patrizia Cavalli. Vera, elegante ed essenziale: così era la sua poesia pur essendo piena di colori, di verità, di vita e vissuto.La sua ultima raccolta di poesie è “Vita meravigliosa” ed è il nostro consiglio di lettura per questa domenica.#patriziacavalli #vitameravigliosa ... See MoreSee Less
View on Facebook

23 hours ago

Terzo Millennio
⭐️ Pesaro sarà la capitale italiana della cultura per il 2024!Questo è quanto deliberato dal Consiglio dei ministri questa settimana.Ma non è l’unico riconoscimento che ha ricevuto la città marchigiana.👉Leggi l’articolo: terzomillennio.uil.it/blog/pesaro-capitale-italiana-della-cultura-per-il-2024/#pesaro #capitaledellacultura #unesco ... See MoreSee Less
View on Facebook

1 day ago

Terzo Millennio
👫 Gender pay gap: A che punto siamo?Il tema della parità retributiva è diventato ancora più complesso da affrontare dopo la pandemia. In toto, a dire il vero, le pari opportunità hanno subito un nuovo scossone a causa del Covid.👉 Leggi l’articolo: terzomillennio.uil.it/blog/gender-pay-gap-quanto-e-lontana-la-parita/Giovane Avanti #genderpaygap #paritàdigenere #covid ... See MoreSee Less
View on Facebook

2 days ago

Terzo Millennio
🇮🇹 Quale sarà il futuro del nostro paese?È il titolo dell’ultimo libro di Alan Friedman che, come UIL, abbiamo presentato ieri pomeriggio.Un dibattito davvero interessante a cui ha partecipato anche il Segretario generale PierPaolo Bombardieri e che ha coordinato Manuela Moreno, direttrice del Tg2 rai post, con grande professionalità.La scorsa settimana la presentazione del libro di Claudio Martelli su Giovanni Falcone e ieri il libro di Friedman. Entrambi gli eventi accomunati dalla partecipazione di un pubblico giovane. Questo ci fa capire che ci stiamo muovendo sulla strada giusta, sempre più vicini alle nuove generazioni e al riuscire a trasmettere loro quali siano le domande e le tematiche che devono sentire loro per costruire insieme una società migliore.Perché come ha detto l’autore alla presentazione di ieri: “L’Italia deve essere pronta”.👉 Qui potete leggere tutti gli interventi del dibattito: terzomillennio.uil.it/blog/alan-friedman-e-pierpaolo-bombardieri-il-confronto-su-il-prezzo-del-fu...#friedman #alanfriedman #qualesaràilfuturodelnostropaese #terzomillennio ... See MoreSee Less
View on Facebook

2 days ago

Terzo Millennio
🧑‍🎨 IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA CREATIVITÀOggi si conclude il Cannes Lions. Ovvero il più importante festival internazionale della creatività al mondo, rivolto a chi lavora nel settore della pubblicità, del marketing e dei settori relativi, che stanno acquisendo sempre più centralità nel mercato del lavoro.Quali sono le categorie e chi è stato premiato ❓Leggi qui: terzomillennio.uil.it/blog/il-festival-internazionale-della-creativita/Giovane Avanti #canneslions #festivalinternazionaledellacreatività #outlookgiovani ... See MoreSee Less
View on Facebook

Outlook Giovani

Le notizie, le tendenze e le riflessioni dei giovani, una vetrina dedicata alle nuove generazioni.
A cura di Giovane Avanti e con il contributo del Consiglio Nazionale dei Giovani

26.06.2022
25.06.2022
Videogame
Sondaggio
Campagna
Ambassador

Agenda

Notiziario Live
Servizi UIL
Dalle Categorie
Dai Territori
Dai Social

5 hours ago

PierPaolo Bombardieri
Dobbiamo affrontare una questione culturale: il ruolo dell’Università e della Ricerca per il futuro e il presente di questo Paese.Senza il protagonismo della ricerca come pensiamo di affrontare le transizioni dell’oggi e del domani?Come si può parlare di politiche industriali, produttività e innovazione senza investire nell’eccellenza, nelle nostre Università e nella Ricerca? C’è bisogno di un cambio di passo! ... See MoreSee Less
View on Facebook
❗La guerra in Ucraina e l’aumento dei costi delle materie primehanno provocato una variazione dei prezzi. Ma questo non deve bloccare il Pnrr. 👉Chiediamo al governo di adeguare costi e tempi nella messa a bando delle infrastrutture. 👉 Serve anche accelerare le assunzioni nella Pubblica Amministrazione. Infatti, ci preoccupa la gestione dei piani da parte di Regioni e Comuni, dove ci sono uffici tecnici inesistenti. 🔴Il Pnrr va portato a termine per ricostruire unpaese diverso dove la politica dialoghi di più con le parti sociali esi fondi sulla partecipazione di tutti. Nei territori questo non lovediamo. ... See MoreSee Less
View on Facebook

2 days ago

PierPaolo Bombardieri
Continua il nostro percorso tra le persone. Oggi siamo a Potenza al congresso della UIL Basilicata! Secondo le agenzie a breve arriverà una convocazione di Draghi! Bene..abbiamo bisogno di risposte concrete dalla politica, ancor più nel nostro Mezzogiorno! 🎒Dobbiamo dare risposte ai giovani, alla studentessa che oggi mi ha consegnato uno zainetto con un quaderno con i sogni suoi e quelli dei suoi compagni di classe.📝 “Un’università prestigiosa per un lavoro dignitoso”.📝 “Una piscina olimpionica per coltivare il mio sogno”.📝 “Un mondo senza diseguaglianze”.📝 “Il rispetto da donna delle mie aspettative di carriera”.📝 “Un sistema scolastico migliore. Vorrei diventare miliardario per costruire scuole migliori”.⏩ Quanto sono più avanti di noi i nostri ragazzi.E alla ragazza che ci fa l’appello “più che parlare di noi, parlate con noi”, rispondiamo facendo un passo oltre: diamo ai ragazzi gli strumenti per farli crescere e per decidere il loro futuro!Facciamolo anche nella nostra organizzazione consegnando loro spazi, strumenti e responsabilità per lottare e cambiare le cose!Come rappresentiamo le istanze dei giovani?Che certezze diamo oggi ai nostri ragazzi per costruire il loro futuro? La flessibilità selvaggia? La Precarietà va combattuta. In Spagna si è fatto un patto con dei contenuti precisi: prendiamo quello e diciamo basta ai contratti precari. Per noi questo è lavoro dignitoso!E ai giovani diciamo non cedere ai ricatti! Non accettate lavoro irregolare, non accettate stipendi da fame, non accettate di lavorare gratis!Rivendichiamo un lavoro sicuro dove non si muoia più! Servono misure più forti e noi facciamo più proposte: chi viola le norme della sicurezza non può partecipare a bandi pubblici; una procura specializzata; un sistema di assistenza per le famiglie che subiscono queste tragedie.Un lavoro con un netto in busta paga più giusto. Lo abbiamo chiesto scendendo in piazza.Per noi ragionare di questi contenuti significa parlare di Patto, come ragionare su come recuperare la perdita del potere d’acquisto di lavoratori e pensionati. Lo continueremo a fare con le rivendicazioni salariali, svolgendo quella che è la nostra funzione di sindacato.Anche quando si parla di welfare la prima risposta va data ai giovani: insistiamo col rivendicare una pensione di garanzia per chi entra sempre più tardi nel mercato del lavoro.Lottiamo e impegniamoci insieme utilizzando tutti gli strumenti, da Terzo Millennio al contatto personale, per fare tutto questo! ... See MoreSee Less
View on Facebook

3 days ago

PierPaolo Bombardieri
❌ In questa situazione di crisi ci sono temi che per noi sono importanti da affrontare come lavoro, giovani e pensioni.Cosa fare adesso❓Iniziamo dal recuperare l'inflazione e il potere d'acquisto delle lavoratrici e dei lavoratori. Serve, anzitutto, un intervento sulla riforma fiscale. Abiamo fatto una manifestazione su questo tema, ma ancora non ci siamo perché il governo ha scelto di intervenire solo sulle aliquote fiscali.❗ C'è poi la questione del salario minimo. Se un'azienda deve scegliere se pagare con costo orario minimo o con un contratto che prevede più diritti e tutele sceglierà sempre la prima opzione. È per questo che sosteniamo che occorre partire dai CCNL.💼 Inoltre, abbiamo sempre sostenuto che oltre ai Contratti Collettivi Nazionali deve essere valorizzata la contrattazione di secondo livello. E su questo abbiamo chiesto sia al Governo che Confindustria di discuterne insieme.➡️Sulla produttività serve un confronto approfondito. Il metodo fordista dovrebbe essere superato a favore di quello sul raggiungimento degli obiettivi.Ci sono esperienze in alcuni Paesi di riduzione dell'orario di lavoro che non ha inficiato sulla produttività. 🔌In merito alla transizione ecologica sosteniamo da sempre che si debba tenere conto della sostenibilità sociale, non solo economica. È chiaro che la guerra cambia gli equilibri geopolitici, ma gli obiettivi non devono essere spostati più avanti. Bisogna proseguire su questa strada facendo attenzione all formazione e alla riqualificazione dei lavoratori e su nuovi investimenti in infrastrutture.🎯 Le ripercussioni di questa crisi continueranno negli anni a venire e per farvi fronte servono scelte di lungo periodo da parte dell'Europa.Noi ci siamo fatti carico delle sofferenze delle persone raccontandole durante il percorso congressuale in corso perché questo non è il momento di sedersi, ma di agire. Tuttavia, il Governo continua ad evitare le nostre richieste di confronto.Alan Friedman ... See MoreSee Less
View on Facebook
❗ Lo scenario attuale, prima stravolto dalla pandemia e ora anche dalla guerra in Ucraina, ci impone di riflettere attentamente su quale direzione stiamo dando al nostro Paese.Per noi è la pace che dovrà determinare le scelte economiche che si dovranno prendere in Italia e Europa, non il contrario.Ed è la questione sociale e la sua transizione che vanno poste al centro di ogni ragionamento.Ne parleremo domani, alle ore 15.30, in occasione della presentazione del libro “Il prezzo del futuro”, insieme a Alan Friedman, autore del libro e noto economista, e Manuela Moreno, giornalista e conduttrice del Tg2 Post.➡️ Sarà possibile seguire l’evento in streaming sul sito di @terzomillennio.uil e sulla pagina Facebook UIL - Unione Italiana del Lavoro. ... See MoreSee Less
View on Facebook

4 days ago

PierPaolo Bombardieri
📌 Oggi di ritorno a Roma per il congresso regionale della UilRua.Dobbiamo affrontare una questione culturale: il ruolo dell’Università, della Ricerca e dell’Afam per il futuro e il presente di questo Paese.Senza il protagonismo della ricerca come pensiamo di affrontare le transizioni dell’oggi e del domani?Come si può parlare di politiche industriali e produttività senza investire in Università e Ricerca per accelerare la transizione energetica?➡️ Ecco perché la nostra attività sindacale non si ferma a quello che succede sui luoghi di lavoro, a come ascoltiamo e rappresentiamo i nostri colleghi, ma con una visione confederale va oltre ed è tesa a un’idea di Paese diversa.Un Paese che alla logica del profitto antepone il benessere delle persone. 
Quali risposte si danno a chi continua a perdere potere d’acquisto? 
Iniziamo col rinnovare i contratti e col tagliare il lordo in busta paga!
❓Quali risposte diamo ai cronici precari di Stato? 
Affrontiamo la precarietà e superiamola! 
Che futuro possiamo offrire alle persone senza stabilità?Che risposte diamo alle donne? 
In tanti si riempiono la bocca di pari opportunità ma non serve se non si fanno investimenti nelle infrastrutture sociali!Che risposte diamo a chi ha perso un proprio caro sul lavoro? 
Continuano a morire eppure non ne parla nessuno! Non è più possibile! È una guerra civile!
❌Pensiamo ancora di avere uno Stato Sociale?Forse no, non per tutti e su tutto il Paese, perché tutto questo costa.Ecco perché la logica del profitto va superata perché non può più guidare le scelte della nostra società.Queste battaglie toccano a noi! Servono scelte diverse per cambiare questo Paese. Facciamolo insieme! ... See MoreSee Less
View on Facebook
Ricordo ancora quei giorni in cui io, giovane studente, con ansia e apprensione mi apprestavo ad iniziare i miei esami di maturità.Oggi tocca a voi. Siete chiamati alla vostra prima grande prova e tuttavia, ne siamo convinti, la supererete alla grande perché avete affrontato due anni di piena difficoltà sotto tutti i punti di vista.La strada davanti è lunga, riempite lo zaino di tutto ciò che vi può occorrere per percorrerla con fermezza.Siete il nostro futuro.In bocca al lupo per gli esami di maturità!#maturità2022 ... See MoreSee Less
View on Facebook
❌ Incidenti sul lavoro: è una guerra civile!Ogni anno più di 500.00 incidenti sul lavoro e più di 1200 morti.Eppure sembra esserci una sorta di assuefazione a queste tragedie che colpiscono le famiglie e le comunità.👌 La battaglia per #ZeroMortiSulLavoro è un tema centrale per noi ma pensiamo servano interventi più forti da parte di politica e governo.Chi viola le norme sulla sicurezza non deve poter accedere ai fondi pubblici. Alle associazioni datoriali chiediamo poi di mettere fuori dalle associazioni le stesse aziende che non rispettano la sicurezza sul lavoro. ➡️ Bisogna poi portare i temi della sicurezza, del rispetto del lavoro e della vita nelle scuole.Sulla sicurezza nei luoghi di lavoro c’è bisogno di una battaglia culturale!Di questo e altri argomenti ne abbiamo parlato oggi ospiti di Agenzia di Stampa ITALPRESS. ... See MoreSee Less
View on Facebook
❓ Qual è il futuro dell’economia italiana?
Quale impatto dobbiamo aspettarci dalle guerra in Ucraina?Quali conseguenze sull’emergenza energetica?Quale sarà la transizione sociale e quali le scelte economiche?📌 Domani, alle ore 15.30, il Segretario Generale UIL, PierPaolo Bombardieri, dialogherà su questi temi con il noto giornalista ed economista Alan Friedman, l’autore del libro. Coordina l’incontro Manuela Moreno, abilissima conduttrice del Tg2 Post.➡️ Sarà possibile seguire l’evento in streaming sul sito di Terzo Millennio e sulla questa pagina Facebook. ... See MoreSee Less
View on Facebook

5 days ago

PierPaolo Bombardieri
Oggi siamo a Palermo al congresso della Uil Sicilia e Area Vasta.La nostra è un’organizzazione in cui si discute e si ragiona per rispondere sempre più e meglio alle esigenze dei singoli territori e delle loro comunità.Vogliamo che la UIL diventi il primo sindacato di questo Paese e per farlo dobbiamo lavorare insieme nella logica della rete, parlando con le persone, ascoltandole, rappresentandole e dando risposte.Questa è il sindacato che vogliamo costruire!Oggi sono morte 5 persone sul lavoro: cosa sarebbe successo se la mafia a Palermo avesse ammazzato 5 persone? Quale sarebbe stata la reazione dell’opinione pubblica? Quale reazione dello Stato? Oggi 5 famiglie hanno perso le loro persone care.Non ci possiamo fermare e continuare a rivendicare scelte sostanziali per fermare questa strage!È una nostra battaglia: quella di Zero Morti sul Lavoro! È una questione di cultura della legalità che deve affermarsi per combattere il lavoro nero, le irregolarità sui posti di lavoro, la mafia.Dobbiamo lottare per ridare potere d’acquisto alle persone e per questo continuiamo a fare rivendicazioni salariali per rispondere alla crisi dell’inflazione e dei prezzi, perché è questa la funzione del sindacato.Dobbiamo bloccare la crescita esponenziale della precarietà: l’1% dei contratti a tempo non arriva a un anno. Siamo contrari ai voucher e vogliamo superare i contratti a tempo determinato. Siamo per una flessibilità contrattata e che costi di più dei contratti a tempo indeterminato.È una balla quando dicono che non si trovano i giovani pronti a lavorare! Pagateli e applicate i contratti nazionali!Quale sistema di Stato Sociale vogliamo in questo Paese? Come lo difendiamo? Non siamo disponibili a far pagare lo Stato Sociale alle tasche di lavoratrici, lavoratori e pensionati.Questi sono i temi su cui dobbiamo misurarci ogni giorno con determinazione, anche sui posti di lavoro.Abbiamo una responsabilità come sindacato perché la capacità di rappresentare i temi del lavoro e i temi sociali ricadono su di noi! Siamo gli unici in grado di rappresentare la sofferenza e i bisogni reali delle persone. Lo dobbiamo fare portando avanti le nostre battaglie! Insieme possiamo cambiare le cose!Questa è la strada per un sindacato del Terzo Millennio, per il sindacato delle persone! ... See MoreSee Less
View on Facebook
📌 Quest’anno UIL Camp cresce e allarga i suoi confini!Il nostro viaggio parte con 5 tappe formative per i nostri under35: 
Palermo, Napoli, Milano, Ancona e Cesenatico.Due i macrotemi che coinvolgeranno il confronto con i ragazzi:🔹 Quali strumenti e competenze digitali sono oggi indispensabili per comunicare, organizzare e fare rete? E come possiamo come sindacato metterle al servizio dei giovani?🔸 Il PNRR è all’ordine del giorno su tutti i nostri territori. Dialogo sociale e contrattazione collettiva devono guidare il processo di Next Generation Eu.💪 75 ragazzi, 5 appuntamenti per fare squadra, ascoltare, dialogare e preparaci in vista della Summer School del prossimo settembre a Cesenatico e del Congresso nazionale della UIL!Insieme per cambiare le cose, insieme per correre verso il Terzo Millennio. ... See MoreSee Less
View on Facebook
𝐈 #𝐝𝐢𝐫𝐢𝐭𝐭𝐢, 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢 𝐢 𝐝𝐢𝐫𝐢𝐭𝐭𝐢 𝐦𝐚 𝐜𝐞𝐫𝐭𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐪𝐮𝐞𝐥𝐥𝐢 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐝𝐨𝐧𝐧𝐞, 𝐧𝐨𝐧 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐜𝐨𝐧𝐪𝐮𝐢𝐬𝐭𝐞 𝐫𝐞𝐚𝐥𝐢𝐳𝐳𝐚𝐭𝐞 𝐮𝐧𝐚 𝐯𝐨𝐥𝐭𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐬𝐞𝐦𝐩𝐫𝐞, 𝐦𝐚 𝐯𝐚𝐧𝐧𝐨 𝐩𝐫𝐨𝐦𝐨𝐬𝐬𝐢 𝐞 𝐝𝐢𝐟𝐞𝐬𝐢 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐢𝐧𝐮𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐞 𝐨𝐯𝐮𝐧𝐪𝐮𝐞. Questo l’insegnamento che si ricava come valutazione generale dalla decisione della Corte Suprema americana, che con un tratto di penna, ha cancellato il diritto federale all’ #aborto cui farà seguito, c’è da giurarci nell’arco di poche settimane, una serie di restrizioni da parte degli Stati governati da una maggioranza populista, oscurantista e misogina simile in questo alla maggioranza della Corte Suprema.Come lucidamente ha affermato anche Liz Shuler leader del sindacato AFL-CIO - che peraltro abbiamo incontrato la settimana scorsa a Philadelphia - questa decisione comporterà un allargamento delle differenze tra persone di un territorio rispetto ad un altro, fra donne dei ceti abbienti e lavoratrici a basso reddito, precarie o di etnia diversa, facendo il paio peraltro con le resistenze che il movimento sindacale americano incontra nel richiedere l’aumento dei congedi di maternità, la messa a disposizione di asili nido pubblici e supporto alle lavoratrici madri. C’è proprio da sperare che il Presidente Biden - che la scorsa settimana ci evidenziò come l’economia di un grande paese non debba puntare solo al profitto quanto al benessere sociale - riesca davvero a promuovere una Legge che ripristini al più presto questo fondamentale diritto per la dignità delle donne. È sempre sulla pelle delle donne che si gioca il futuro o l’arretramento dei diritti sociali di tutti: il ritorno al medio evo negli Stati Uniti, l’oscurantismo in molti Paesi islamici, la difficile realizzazione delle pari opportunità anche nei Paesi Europei, gli ostacoli che anche nel nostro Paese si pongono all’esercizio effettivo del diritto all’autodeterminazione e all’aborto delle donne. 𝑃𝑒𝑟 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑟𝑎𝑔𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑖𝑙 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑆𝑖𝑛𝑑𝑎𝑐𝑎𝑡𝑜 𝑟𝑖𝑏𝑎𝑑𝑖𝑠𝑐𝑒 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑖𝑙 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑟𝑖𝑜 𝑖𝑚𝑝𝑒𝑔𝑛𝑜 𝑎 𝑝𝑟𝑒𝑡𝑒𝑛𝑑𝑒𝑟𝑒 𝑢𝑛𝑎 𝑠𝑎𝑛𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑖𝑡𝑎̀ 𝑐ℎ𝑒 𝑡𝑢𝑡𝑒𝑙𝑖 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑛 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑖 𝑓𝑟𝑎𝑛𝑔𝑒𝑛𝑡𝑖, 𝑢𝑛𝑎 𝑟𝑒𝑡𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑒𝑟𝑣𝑖𝑧𝑖 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑒𝑟𝑠𝑜𝑛𝑎 𝑑𝑒𝑐𝑙𝑖𝑛𝑎𝑡𝑖 𝑎𝑙 𝑓𝑒𝑚𝑚𝑖𝑛𝑖𝑙𝑒, 𝑝𝑎𝑟𝑖 𝑜𝑝𝑝𝑜𝑟𝑡𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀ 𝑓𝑟𝑎 𝑢𝑜𝑚𝑖𝑛𝑖 𝑒 𝑑𝑜𝑛𝑛𝑒 𝑖𝑛 𝑜𝑔𝑛𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑒 𝑠𝑢 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑠𝑖𝑎𝑠𝑖 𝑡𝑒𝑚𝑎 𝑑𝑎𝑙𝑙’𝑎𝑐𝑐𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑎𝑙 𝑚𝑜𝑛𝑑𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜, 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑖𝑡𝑎̀ 𝑟𝑒𝑡𝑟𝑖𝑏𝑢𝑡𝑖𝑣𝑎, 𝑑𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑑𝑖𝑣𝑖𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑝𝑖𝑡𝑖 𝑓𝑎𝑚𝑖𝑔𝑙𝑖𝑎𝑟𝑖, 𝑎 𝑝𝑜𝑙𝑖𝑡𝑖𝑐ℎ𝑒 𝑑𝑖 𝑔𝑒𝑛𝑒𝑟𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑒𝑙𝑖𝑚𝑖𝑛𝑖𝑛𝑜 𝑙𝑒 𝑑𝑖𝑠𝑐𝑟𝑖𝑚𝑖𝑛𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑐𝑖 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑃𝑎𝑒𝑠𝑒.PierPaolo Bombardieri (Segretario generale UIL) ... See MoreSee Less
View on Facebook
💡Engie è leader nella costruzione di infrastrutture energetiche sostenibili. Il suo obiettivo è accelerare la transizione verso un mondo a zero emissioni di carbonio.Grazie alla tua tessera UIL potrai usufruire dei suoi servizi su luce, gas, impianti di condizionamento e caldaie con sconti e soluzioni esclusive! 🔵 Un’altra ragione tutta Green per unirti a noi!➡️ bit.ly/Convenzioni-EngieEnergia ... See MoreSee Less
View on Facebook
🎸 Cantautore e conduttore radiofonico italiano, lui è Luca Barbarossa. Inizia a suonare come musicista di strada nella seconda metà degli anni ’70.Anche Luca Barbarossa sostiene la nostra campagna #ZeroMortiSulLavoro perché incidenti e morti sul lavoro sono indegne di un Paese civile👌🗣Più siamo, più facciamo sentire la nostra voce!Vuoi partecipare anche tu alla campagna #ZeroMortiSulLavoro?Scopri come fare ➡️ www.zeromortisullavoro.it/partecipa/Luca Barbarossa ... See MoreSee Less
View on Facebook
➡️ Come UIL insieme a CGIL e CISL, accogliamo con favore l’approvazione in Consiglio dei Ministri del disegno di legge che prevede la delega al Governo per l’adozione del “Codice della Ricostruzione” che punta a istituire un modello unico per le ricostruzioni nei territori colpiti da eventi sismici.💪 Ma insistiamo affinché siano costantemente consultate le Parti Sociali e sia superata l’eccessiva frammentazione istituzionale che rischia di impedire l’effettiva applicazione del codice. 🔵 Un diritto codificato e certo, attuato con tempestività, per i lavoratori, i cittadini e il mondo produttivo garantirebbe in casi di stato d’eccezionalità un’efficace prevenzione e ricostruzione, materiale sociale ed economica.(Comunicato unitario CGIL, CISL, UIL) 👉 bit.ly/CGIL-CISL-UIL-CodiceRicostruzione ... See MoreSee Less
View on Facebook
‼️ Aspettiamo la convocazione da parte del Governo!Cosa chiediamo?🔹Il rinnovo dei contratti per gli oltre 7 milioni di lavoratrici e lavoratori ai quali è scaduto il contratto;🔸Un intervento sul cuneo fiscale, già richiesto anche con lo sciopero generale senza ottenere risposte.Chiediamo, inoltre, risposte su inflazione, recupero del potete d’acquisto per salari e pensioni, sulla riforma fiscale e quella del welfare e delle pensioni.Su questi temi ci aspettiamo interventi concreti.(PierPaolo Bombardieri, Segretario Generale UIL)👉 bit.ly/Bombardieri-ConvocazioneGoverno ... See MoreSee Less
View on Facebook
🇮🇹 Quali scelte aspettano il nostro Paese dopo la pandemia e la crisi generata dalla guerra in Ucraina?Su questa domanda si sono confrontati ieri Alan Friedman, autore del libro “Il prezzo del futuro”, e PierPaolo Bombardieri , Segretario generale Uil. Un incontro molto interessante coordinato dalla professionalità di Manuela Moreno, direttrice del Tg2 Post.➡️ Un dibattito molto interessante che abbiamo sintetizzato anche in un articolo pubblicato sul sito di Terzo Millennio .Leggi qui 👉 terzomillennio.uil.it/blog/alan-friedman-e-pierpaolo-bombardieri-il-confronto-su-il-prezzo-del-fu... ... See MoreSee Less
View on Facebook
💢 Grave incidente sul lavoro!Un operaio di 59 anni cade da un’altezza di 4 metri durante dei lavori di manutenzione ad un’abitazione. L’uomo è ora ricoverato in ospedale con un grave trauma cranico.❌ Questi sono incidenti che non devono accadere, quelli che si potrebbero evitare con un’adeguata strumentazione di Dpi, con maggiori controlli e il rispetto delle procedure di sicurezza.➡️ È per questo che ribadiamo continuamente che formazione e prevenzioni sono fondamentali, soprattutto per i lavoratori neoassunti. Due ingredienti essenziali per portare a zero gli incidenti sui luoghi di lavoro.#ZeroMortiSulLavoro ... See MoreSee Less
View on Facebook
❗L’Inps ha avviato ufficialmente la campagna Redest 2022, con cui vengono raccolte le informazioni riferite ai redditi prodotti lo scorso anno dai pensionati italiani residenti all’estero.➡️Il fine è verificare la loro situazione reddituale quando questa incide sul diritto o sulla misura delle prestazioni percepite. Se non sono fornite le informazioni richieste, è prevista la cessazione della prestazione percepita! ⚠️Se devi compilare il modello REDEST e hai bisogno di aiuto puoi rivolgerti agli uffici di ITAL UIL! Nel mentre ecco qualche informazione utile👇 ... See MoreSee Less
View on Facebook
❗La delega fiscale approvata dalla Camera non è abbastanza. 👉Per quanto apprezziamo l’incrocio di banche dati per lottare contro l’evasione fiscale, sono ancora molti i punti critici: - Il lavoro autonomo rimane sottoposto alla flat tax non alla tassazione progressiva. Rimane quindi invariata l’iniqua diversità di trattamento con i redditi da lavoro dipendente e da pensione. - Non c’è la sostituzione dell’IRAP con un’imposta analoga che non pesi sul bilancio, per lo più finanziato da lavoratori e pensionati. - Non è stata risolto il dis-allineamento dei valori catastali.❗Ad ogni modo continueremo a lavorare affinché si possa migliorare il testo della delega in Senato chiedendo sempre il pieno coinvolgimento dei Sindacati da parte del Governo. Comunicato stampa congiunto CGIL - CISL - UIL 👉https://bit.ly/CGIL-CISL-UIL-DelegaFiscale ... See MoreSee Less
View on Facebook
Libreria
Sedi
Partecipa