UNO SCIOPERO INCREDIBILMENTE PARTECIPATO. MA NON FINISCE QUI

Manifestazione per lo sciopero del 16 dicembre 2021

Uno sciopero incredibilmente partecipato.

Abbiamo colorato di rivendicazioni la straripante Piazza del Popolo e le piazze di Milano, Bari, Palermo e Cagliari.

Non la terza guerra mondiale e neanche la rivoluzione, ma una pacifica, affollata e costruttiva richiesta di attenzione per il Paese reale, per dare voce a chi non è ascoltato per dare visibilità a chi non è visto dalla politica, dal Governo, dai giornali.

Grazie, grazie di cuore, con lo stesso calore che ci avete trasmesso.

Grazie alle tantissime persone che si sono svegliate a mezzanotte o all’alba per raggiungere una delle piazze coinvolte della nostra mobilitazione.

A nome dell’Organizzazione che rappresento, di tutti cloro che hanno lavorato dietro le quinte. dei nostri dirigenti sindacali, di tutti gli iscritti, le iscritte, i nostri RSU, chi ogni mattina si reca sui posti di lavoro per migliorare la vita quotidiana: grazie davvero.

Abbiamo dimostrato con grande successo che quando stiamo insieme, che quando condividiamo, principi, obiettivi e lo facciamo allo stesso modo siamo in grado di cambiare le cose.

Non abbiamo dimenticato chi ha perso la vita, chi ha perso il lavoro e chi ha fatto enormi sacrifici durante la pandemia. E abbiamo dimostrato che c’è un pezzo di società che vuole modificare le scelte future.

Non finisce qui. Ci aspetta un periodo tortuoso e delicato di lavoro insieme, dove continueremo a rappresentare chi viene dimenticato, chi è più fragile ed i tanti giovani che anche oggi con la loro folta presenza hanno smentito l’etichetta di “svogliati” assegnata da raffinati opinionisti.

Sarà una strada lunga. Avanti così!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su reddit
Condividi su tumblr
Condividi su skype
Condividi su email
Condividi su print